Primi freddi: plaid, trapunta o piumino? Tutti sotto le coperte!

Primi freddi: plaid, trapunta o piumino? Tutti sotto le coperte!

A ottobre il tempo è ballerino ma tra una giornata piovosa e una giornata che ancora sembra estiva è importante essere previdenti e scegliere un plaid, una trapunta o un piumino per dormire.

Come scegliere la coperta più adatta in autunno? Per orientarsi al meglio è necessario valutare l’imbottitura, le dimensioni, il calore offerto e la sensazione al contatto. Per quanto riguarda la pesantezza delle coperte, i produttori hanno codificato il potere coibente assegnando gradi di calore da 1 a 5.

Solitamente in autunno si dovrebbe optare per una coperta con un peso minore di 300-320 gr al metro quadro.

Ecco alcune caratteristiche e delle varie tipologie di coperte.

Piumino
Ci sono i piumini d’oca, quelli con piume pregiate e quelli in fibra sintetica. Sicuramente sono la scelta più calda e morbida al tempo stesso. La sensazione di dormire sotto a un piumino è unica, un po’ come sentirsi avvolti da una nuvola calda e soffice.

Trapunta
La trapunta è una coperta in cotone leggermente imbottita con le cuciture ben in evidenza che si incrociano e, più grande di un piumino, solitamente copre anche i bordi del letto come un copriletto. L’imbottitura può essere naturale o sintetica. Al contrario dei piumoni, le trapunte non hanno bisogno di copertura ma anzi sono un elemento decorativo della camera da letto.

Plaid
Più piccoli delle trapunte e solitamente più leggeri, sono i plaid. Sono coperte adatte soprattutto a pisolini sul letto o sul divano e possono essere in pile, cotone o lana. Con tantissimi colori e svariate fantasie, i plaid fanno sicuramente parte dell’arredamento del salotto o della camera da letto.